Bonus Casa
Sperbonus 110%

Stai valutando di ristrutturare e riqualificare dal punto di vista energetico la tua casa o condominio nella provincia di Cagliari e Sud Sardegna? ICEA srl è l'impresa giusta che ti permette di ottenere le agevolazioni previste dal Superbonus 110%.

Ristrutturazioni

Riqualificazioni

110
Sconto
in fattura
Superbonus 110%
Ristruttutare e riqualificare casa a costo zero!

Se stai valutando di ristrutturare e riqualificare dal punto di vista energetico la tua casa o condominio, ICEA srl è l'impresa giusta che ti permette di ottenere le agevolazioni previste dal Superbonus 110% a Cagliari e Sud Sardegna.

Scopri come
Il 100% dei lavori GRATIS!
Sconto in
fattura

Tramite lo sconto in fattura, l'ICEA srl realizzerà i lavori e ti anticiperà la spesa detraibile. Quindi non dovrai versare neanche un euro!

Scarica la nostra guida [.PDF]
Ma come funziona?

Grazie allo sconto in fattura, l'ICEA srl ti permette di ottenere il Superbonus 110% senza pagare un solo euro e non dovrai attendere 10 anni per recuperare le detrazioni fiscali.

La nostra impresa mette a tua disposizione (gratuitamente) uno staff di tecnici ingegneri, figure professionali previste dal Decreto, che si occupano di produrre la documentazione tecnica e amministrativa necessaria in tutte le fasi (prima, durante e dopo le lavorazioni). Ti assisteremo dallo studio di fattibilità sino all'ultimazione e accertamento dei lavori previste dalle legge. Siamo a vostra disposizione per risolvere tutti i dubbi.

01Studio di fattibilitàVerifichiamo la fattibilità tecnica dell’intervento: un nostro tecnico ingegnere si occupa (gratuitamente) di svolgere uno studio di fattibilità sul tuo immobile oggetto dell'intervento, verificando che si soddisfino tutti i requisiti per accedere al bonus, e stima il costo dell'intervento (ipotizziamo come esempio: 10 mila €).
02AsseverazioniICEA srl si occupa di preparare e presentare la richiesta di accesso al Superbonus per l'intervento sulla tua abitazione agli organi competenti. Una volta ottenuto esito positivo e autorizzazione a procedere, si passa all'azione! Nel corso dei lavori, ICEA srl rilascia, per ogni stato di avanzamento lavori e alla fine dei lavori, ulteriori dichiarazioni attestanti il rispetto dei requisiti tecnici previsti.
03Esecuzione LavoriICEA srl provvede all'esecuzione dei lavori oggetto dell'intervento di ristrutturazione e riqualificazione, seguendo e rispettando tutte le specifiche e i tempi previsti di consegna. Tu non devi anticipare neanche un euro!
04Sconto in FatturaICEA srl ti riconosce uno sconto in fattura del 100% dei lavori svolti (10 mila euro nell'esempio ipotizzato), tu cedi a ICEA srl il credito di imposta del 110% dei lavori svolti, ICEA srl cede a sua volta tale credito di imposta ad un istituto di credito. Risultato: hai casa ristrutturata e ruqualificata energeticamente, il tutto a costo zero!
Cosa prevede la normativa e come ottenere il Superbonus 110%?

Vediamo punto per punto quali sono i particolari della normativa e, nel dettaglio, come usufruire del superbonus 110% per svolgere interventi di ristrutturazione e riqualificazione energetica nella tua casa, senza pagare un euro!

L’Ecobonus 110% è un’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che consente agli aventi diritto la detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 30 giugno 2022, per interventi in ambito di efficienza energetica o che riducono il rischio sismico, di installazione di impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica su edifici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici.

Alle spese sostenute per lavori condominiali o realizzati sulle parti comuni di edifici composti da due a quattro unità immobiliari distintamente accatastate, posseduti da un unico proprietario o in comproprietà da più persone fisiche è invece stato stabilito il termine del 31 dicembre 2022 a condizione che, al 30 giugno 2022, sia stato realizzato almeno il 60% dell’intervento complessivo.

La detrazione è riconosciuta nella misura del 110%, da ripartire tra gli aventi diritto in:

  • 5 quote annuali di pari importo e per le spese sostenute dal 1° Gennaio 2022 al 30 Giugno 2022
  • 4 quote annuali di pari importo, entro i limiti di capienza dell’imposta annua derivante dalla dichiarazione dei redditi.

In alternativa alla fruizione diretta della detrazione, è possibile optare per un contributo anticipato sotto forma di sconto in fattura praticato dai fornitori dei beni o servizi o per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante. In questo caso si dovrà inviare una comunicazione all’Agenzia delle Entrate per esercitare l’opzione.

  • Condomìni
  • Persone fisiche
  • Istituti Autonomi Case Popolari
  • Cooperative di abitazione a proprietà indivisa
  • Onlus, associazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale
  • Associazioni e società sportive dilettantistiche, limitatamente ai lavori destinati ai soli immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi.

I soggetti Ires rientrano tra i beneficiari nella sola ipotesi di partecipazione alle spese per interventi trainanti effettuati sulle parti comuni in edifici condominiali.

Il Superbonus 110% spetta in caso di (interventi trainanti):

  • Interventi di isolamento termico sugli involucri
  • Sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni
  • Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendenti
  • Interventi antisismici: la detrazione già prevista dal Sismabonus è elevata al 110% per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

Oltre agli interventi trainanti sopra elencati, rientrano nel Superbonus anche le spese per interventi eseguiti insieme ad almeno uno degli interventi principali di isolamento termico, di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale o di riduzione del rischio sismico.

Si tratta dei cosidetti interventi trainati:

  • Interventi di efficientamento energetico
  • Installazione di impianti solari fotovoltaici
  • Infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici
  • Interventi di eliminazione delle barriere architettoniche (16-bis, lettera e) del TUIR.

L’art.119, unitamente al 121, prevedono la possibilità di optare per la cessione del credito o lo sconto in fattura.

La detrazione è riconosciuta nella misura del 110%, da ripartire tra gli aventi diritto in 5 quote annuali di pari importo e per le spese sostenute nel 2022 in 4 quote annuali di pari importo, entro i limiti di capienza dell’imposta annua derivante dalla dichiarazione dei redditi.

In alternativa alla fruizione diretta della detrazione, è possibile optare per un contributo anticipato sotto forma di sconto praticato dai fornitori dei beni o servizi (sconto in fattura) o per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante.

Per poter utilizzare una delle due opzioni, il contribuente deve richiedere:

  • il visto di conformità dei dati relativi alla documentazione, rilasciato dagli intermediari abilitati alla trasmissione telematica delle dichiarazioni (dottori commercialisti, ragionieri, periti commerciali e consulenti del lavoro) e dai CAF
  • l’asseverazione tecnica relativa agli interventi di efficienza energetica e di riduzione del rischio sismico, che certifichi il rispetto dei requisiti tecnici necessari ai fini delle agevolazioni fiscali e la congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati.

La cessione del credito può essere disposta in favore:

  • dei fornitori dei beni e dei servizi necessari alla realizzazione degli interventi
  • di altri soggetti (persone fisiche, anche esercenti attività di lavoro autonomo o d’impresa, società ed enti)
  • di istituti di credito e intermediari finanziari.

I soggetti che ricevono il credito hanno, a loro volta, la facoltà di cessione.

Hai ancora dubbi su come ottenere il SuperBonus 110% a Cagliari e Sud Sardegna?

Contattaci senza impegno, la nostra professionalità ed esperienza è a tua disposizione. Richiedi gratuitamente una consulenza immediata, i nostri tecnici esperti risponderanno a qualsiasi tuo dubbio o perplessità.

Contattaci